Montevago

"Strati di cielo e di terra" litografia 70x50

"Gli strati non sono le sovrapposizioni, le incrostazioni. Gli strati sono la memoria. Memoria senza ricordi. Quale memoria senza odio? L’odio presente č l’odio senza il tempo, senza la parola. L’odio e la luce che non fa luce sulle tenebre. Un abuso estremo, la luce. Non presente. Non in tempo reale. La prova della luce. La prova dell’ascolto."

testo di Erik Battiston